“Facebook consapevole – Come usare Facebook per potenziare le tue energie” è l’occasione per scoprire come trasformare il tempo “perso” su Facebook in tempo di qualità. Sabato 3 dicembre a Corte Franca (Brescia), Roberta Marzola, giornalista e facilitatrice, e Lucia Merico, SpiritualCoach, condurranno i partecipanti in un affascinante viaggio dentro il più famoso social network al mondo, e soprattutto dentro loro stessi.

L’abuso dei social media rappresenta oggi uno dei problemi più sentiti che affliggono ragazzi e adulti: crea problemi nelle relazioni, nella postura, nelle abitudini e nell’equilibrio psicologico.Ma anche l’uso inconsapevole presenta diversi rischi e, come una vera e propria droga, crea dipendenza.

Bisogna rinunciare a Facebook?
Non per forza, secondo le due ideatrici del laboratorio esperienziale“Facebook consapevole – Come usare Facebook per potenziare le tue energie”.

“La soluzione – spiega Lucia Merico – come in ogni campo della vita, consiste nell’imparare a usare lo strumento con obiettivi chiari e funzionali alla crescita della persona. Lavorando per molti anni sulle energie sottili, mi sono resa conto di quanto anche Facebook possa essere la nostra prigione oppure un’occasione di liberazione”.

“Facebook consapevole” si propone di stimolare la comprensione di alcuni punti fondamentali:

  • come USARE Facebook anziché esserne usato
  • come individuare e potenziare l’IDENTITA’ personale attraverso la bacheca e gli “amici”
  • come creare intorno a sé una RETE che sostenga la crescita e non il “rimbambimento”
  • come scegliere e creare relazioni proattive alla FELICITA’ della persona

“C’è un punto di partenza che rende sensata ogni azione nella vita: amare se stessi, che significa anche dedicarsi tempo di qualità – spiega Roberta Marzola – La buona notizia è che anche il tempo trascorso in Facebook può diventare di qualità: servono attenzione, volontà, voglia di condividersi e divertirsi”.

Roberta Marzola. Giornalista free lance, facilitatrice PSYCH-K®, facilitatrice Love Healing® e ricercatrice spirituale. Nella sua professione integra gli antichi insegnamenti spirituali con le moderne tecniche di comunicazione e crescita personale, appoggiandosi a una visione quantistica della realtà.

Lucia Merico. Classe 1957, dunque diversamente giovane e tante esperienze che spaziano dallo sciamanesimo alla programmazione neurolinguistica, dalle tecniche energetiche alla ricerca di sé attraverso il perdono. E poi il femminile declinabile al maschile; un libro, “Professione Spiritualcoach – Gesù è più felice quando viaggia in Porsche”, e una missione: sostenere nella trasformazione chiunque desideri rendere la propria vita un capolavoro, nell’ottica di un’evoluzione necessaria e planetaria.


 

Il laboratorio si terrà sabato 3 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 18.30 presso Cascina Clarabella a Corte Franca (Brescia), a pochi minuti dalle torbiere e al lago d’Iseo.
Per INFORMAZIONI clicca qui
Per ISCRIZIONI (massimo 15 posti) clicca qui


Share