In Sardegna nel primo trimestre dell’anno si è registrato un aumento della domanda di energia elettrica pari al 3, 3% contro il +1,1% del totale Italia.

Nel mese di marzo 2011 in Sardegna, il fabbisogno elettrico e’ stato di circa 1 miliardo di kilowattora (3,6% del totale nazionale), con un incremento dell’1% rispetto allo stesso mese del 2010. Lo ha reso noto Flavio Cattaneo, AD Terna,“Nel primo trimestre dell’anno nell’isola sono stati consumati circa 3 miliardi di kilowattora (3,6% del totale), registrando un aumento della domanda di energia elettrica pari al 3,3% (contro il +1,1% del totale Italia)”.



Depurata dagli effetti della temperatura – a marzo 2011 si e’ registrata una temperatura media mensile leggermente superiore (qualche decimo di grado) a quella di marzo 2010 – e del calendario – quest’anno si e’ avuto un giorno lavorativo in meno (22 vs 23) per l’introduzione della festività nazionale del 17 marzo, la variazione della domanda di marzo 2011 diventa +1,6%.

(Fonte: AGI News On)

Social Media Communication
Phinet
Roma Italia
Alessandra Camera
a.camera@phinet.it


Share