Enel mette in guardia i suoi clienti contro i tentativi di truffa online: un annuncio sul sito enelenergia.it avvisa i clienti che in questi giorni sta circolando, da un indirizzo apparentemente riferito ad Enel, una e-mail dal contenuto ingannevole che invita il destinatario a compilare un modulo con i propri dati personali con la promessa di ricevere un rimborso. Questa e-mail non è stata inviata né da società del Gruppo Enel né da società da essa incaricate.

Si tratta di un tentativo illegale di estorcere i dati personali dei destinatari, simile a quelli più volte denunciati da Poste o istituti bancari: seguendo le istruzioni riportate, il cliente si collega al sito del truffatore e gli trasmette le proprie informazioni personali che potrebbero essere successivamente utilizzate in modo illecito.

Enel sta provvedendo a tutelarsi nelle sedi più opportune e invita chiunque riceva questo falso messaggio a non dar seguito alla richiesta di dati.

Enel è da sempre in prima linea contro le truffe, collaborando con le Forze dell’Ordine e le Associazioni dei Consumatori e fornendo informazioni e consigli ai clienti per tutelarsi da ogni rischio. Di fronte al crescente fenomeno delle truffe online, l’azienda ha attivato una serie di azioni informative, a partire dalla puntuale segnalazione, sul proprio sito, di eventuali tentativi di truffa intercettati. La task force web del Gruppo Enel sta informando i clienti tramite tutti i canali del web, compresi social network come twitter, friendfeed e siti di social news e article marketing.


Share