Enel Green Power España, controllata spagnola di Enel Green Power, ha collegato alla rete l’impianto eolico di Agreda in Spagna, nella Comunità Autonoma di Castiglia e Leon.

Il nuovo impianto vanta una capacità installata di 18 MW e potrà produrre, a regime, circa 48 milioni di KWh all’anno.
L’energia “pulita” prodotta dalle 12 turbine da 1,5 MW ciascuna di Agreda eviterà ogni anno l’emissione in atmosfera di 35 mila tonnellate di CO2.

L’impianto eolico di Agreda va ad aggiungere capacità rinnovabile ai circa 450 MW di Enel Green Power già operativi nella Comunità Autonoma di Castiglia e Leon e agli oltre  1.850 MW totali di Spagna e Portogallo.

Sono stati inoltre completati i rifacimenti degli impianti eolici di  Juan Adalid, Carretera de Arinaga e Fuencaliente nelle isole Canarie. I tre impianti, che ora hanno una capacità installata totale di circa 11 MW, con un incremento di circa 2 MW complessivi rispetto al precedente assetto, sono stati collegati alla rete.

Enel Green Power España (EGPE), il cui capitale è detenuto al 60% da Enel Green Power e al 40% da Endesa, è operativa in Spagna e Portogallo.
Enel Green Power è la società del Gruppo Enel interamente dedicata allo sviluppo e gestione delle attività di generazione di energia da fonti rinnovabili a livello internazionale, presente in Europa e nel continente americano. Con una capacità di generazione di energia da acqua, sole, vento e calore della terra pari, nel 2011, a 22,5 miliardi di kWh – una produzione in grado di soddisfare i consumi di oltre 8 milioni di famiglie e di evitare l’emissione in atmosfera di più di 16 milioni di tonnellate di CO2 – Enel Green Power è leader di settore a livello mondiale, grazie a un mix di tecnologie ben bilanciato, con una produzione largamente superiore alla media del settore.  L’Azienda ha una capacità installata di circa 8.000 MW, con un mix di fonti che comprende l’eolico, il solare, l’idroelettrico, il geotermico e le biomasse. Attualmente, gli oltre 700 impianti operativi di EGP sono collocati in 16 paesi in Europa e nel continente americano.

 


Share