La società conferma la sua presenza nel prestigioso indice del London Stock Exchange e del Financial Times, grazie alla sua performance in ambito ESG, Environmental – Social – Governance.
L’ammissione al FTSE4Good si affianca alla partecipazione del Gruppo Enel nei più importanti indici mondiali di sostenibilità come il Dow Jones Sustainability Index e il Carbon Disclosure Project.

Roma, 3 aprile 2012 – Il Gruppo Enel è stato riconfermato nel prestigioso indice FTSE4Good che misura il comportamento delle imprese nell’ambito della sostenibilità ambientale, le relazioni con gli stakeholder, il rispetto dei diritti umani e la lotta alla corruzione. Enel mantiene inoltre il punteggio assoluto di 4 su 5 nella performance ESG (Environmental – Social – Governance).

Creata dal Gruppo FTSE, la serie di indici azionari FTSE4Good è stata progettata per favorire l’investimento in aziende che rispondano a standard globalmente riconosciuti in materia di Corporate Responsibility. Le aziende presenti nel FTSE4Good soddisfano stringenti criteri sociali e ambientali e sono state valutate capaci di capitalizzare i benefici derivanti da una condotta di business responsabile.

Con questo risultato, Enel si conferma leader nei principali indici mondiali di sostenibilità: il Gruppo è infatti, da otto anni, tra i componenti del Dow Jones Sustainability Index Europe e del selettivo indice World. Inoltre, nel 2011 è stata l’unica utility ad essere ammessa al CPLI – Carbon Performance Leadership Index del Carbon Disclosure Project.


Share