Milano è la città della moda, piena di edifici e palazzi belli con un’atmosfera cosmopolita. A Milano si trova una serie enorme di alloggi a tutti i prezzi ed esigenze. Ha un’ampia scelta di hotel che variano da uno a cinque stelle, sia in centro sia in zone periferiche. Inoltre, le tariffe sono soggetto a cambiamenti stagionali notevoli: eventi di affari come il commercio o le sfilate di moda creano un aumento di prezzo considerevole mentre in estate si può trovare tanti hotel chiusi per le ferie. In alte stagioni, può essere difficile trovare una stanza in centro, quindi si raccomanda a considerare alloggiarsi nella periferia.

Dal Duomo al quartiere atmosferico dei Navigli, trova l’Hotel giusto a Milano usando questa guida turistica.


Duomo e il centro

Il cuore della città di Milano è la cattedrale gotica (Duomo). I turisti, le persone d’affari e i locali Milanese passeggiano la piazza principale, Piazza del Duomo, sull’orlo della Galleria Vittorio Emanuele II e il Palazzo Reale. All’est del Duomo si trova il Corso Vittori Emanuele, sempre affollato e pieno di negozi e al nord si situa il teatro dell’opera La Scala.

I Navigli

Milano è una città romantica con una storia ricca, e chiunque girando per le strade di Milano probabilmente noterà quest’atmosfera romantica. I Navigli, situato al nord-est del centro storico, è probabilmente una delle zone più romantiche e carine della città. Fino al diciannovesimo secolo, I Navigli costituiva il distretto del porto della città. Tutta la città era connessa con canali, simile a Venezia. Una serie di serrature permetteva le barche di attraversare i canali ai livelli differenti.

Oggi, la maggior parte di canali è scomparsa, ma l’area intorno ai Navigli è ancora una delle più animate di Milano: la zona ha un’atmosfera rilassata e tranquilla che attrae tanti artisti e tipi creativi. I turisti possono passare il giorno facendo lo shopping o scoprendo i ristoranti, bar e discoteche durante la notte.

Brera

Uno dei posti più esclusivi e alla moda a Milano, l’atmosfera a Brera è vagamente simile a qualche parte di Parigi, con gli artisti, caffetterie all’estero e boutique eleganti e raffinate. Situata immediatamente al nord del quartiere Duomo centrale, l’area è piena di vicoli stretti, dove si può girovagare senza scopo. L’attrazione principale è la Pinacoteca Nazionale di Brera, o Brera Galleria Nazionale d’Arte, ospitando l’arte mondiale, compresi opere di Raffaello, Mantegna e Caravaggio.

Il parco Sempione

Al nord dei quartieri Brera e Duoma si trova il Parco Sempione, immenso con i suoi laghi, prati e ponti piccoli. Il parco è situato dietro del Castello Sforzesco. All’interno si trova la Galleria d’Arte, o Pinacoteca, che presenta pitture di Mantegna e Canaletto. Al sud-ovest del parco è la Chiesa Santa Maria delle Grazie, che ospita L’Ultima Cena di Leonardo. Gli hotel nella zona sono vicino alla Stazione Cadorna, collegata direttamente con l’aeroporto Malpensa.

La Stazione Centrale e i Giardini Pubblici

All’est del Parco Sempione è il quartiere popoloso di Porta Garibaldi e la Stazione Centrale. Una delle attrazioni più famose è il grande magazzino multipiano dieci Corso Como, pieno di librerie e boutique. Collegata direttamente con l’Aeroporto di Milano-Linate, la Stazione Centrale è un bel posto per alloggiare. Al sud della stazione sono i bei Giardini Pubblici di Milano e la Galleria d’Arte Moderna.
Buonviaggio a Milano!

Giuseppe Grosso e uno scrittore turistico. Su ultimo articolo e sugli hotel a Milano. Ha appena trovato un bell’hotel a Milano per il suo prossimo viaggio.


Share