Con la circolare datata 21 Gennaio 2015, l’Inps ha comunicato nuovamente il termine ultimo fissato per il 31 Gennaio 2015 relativamente alla presentazione della domanda dei benefici previdenziali per i lavoratori esposti all’amianto.

Possono inoltrare domanda per accertare la propria esposizione all’amianto, i dipendenti in mobilità da aziende con cessazione dell’attività lavorativa per un periodo di più di 10 anni e superando la quantità prevista dalla legge.

La domanda deve essere inviata per via telematica alla struttura territoriale dell’Inps.

Si sottolinea che il periodo di esposizione all’amianto viene moltiplicato per il coefficiente di 1,5.

Non è possibile inviare la domanda se non si è soggetti all’assicurazione Inail e se si è iscritti a fondi sostitutivi esclusivi ed esonerativi dell’Inps.

Per approfondire: benefici previdenziali amianto


Share