Scopriamo insieme l’utilità di un divano letto.  Un divano da adibire a letto può essere creato con diverse tipologie di materiali, si possono utilizzare diversi stili  e tipi di design che si adattano ad ogni budget di spesa.

Esistono tantissime e molteplici tipologie di divani, conosciuti anche come divani letto, questi presentano tantissimi vantaggi per l’arredamento della casa.  Intanto si può dire che sono molto adattabili, ma quello che più stupisce è la loro utilità quando da divani si trasformano in letto.  La caratteristica fondamentale è quella di riuscire ad ottenere una doppia soluzione di arredamento e di utilità:il divano ed il letto (magari per un ospite).  Proprio per i motivi elencati qui questa soluzione si presenta come efficiente ed efficace unendo in una unica soluzione due utilità importantissime: l’elemento d’arredo, il divano, e l’elemento utilità; il letto, venendo così a concretizzarsi in quelli che vengono denominati “divano letto”.

 

I divani che si adibiscono a letto a volte sono anche detti futon e bisogna segnalare che i futon vanno distinti dai materassi dei letti matrimoniali normali per via della loro consistenza minore rispetto al materasso di un letto normale. Generalmente i materassi futon sono fatti schiuma espansa, poliestere o schiuma viscosa ed elastica.  Questi rappresentano una via di mezzo tra un materasso ed un coprimaterasso. Purtroppo anche in questi casi come per ogni altro campo e settore commerciale il prezzo varia in base alla qualità del materasso che si vuole abbinare al proprio divano.

I telai dei divani letto possono essere realizzati con i materiali che si preferisce e questo varia sempre in funzione del budget di spesa del cliente acquirente. Esistono telai fatti in legno,i più adoperati in genere sono acero, quercia e pino, mentre altri telai possono essere realizzati in metallo o in fibre sintetiche particolarmente vantaggiose dal punto di vista del peso e della resistenza. Oramai esistono strutture e design di divani letto in pelle per ogni gusto e di ogni tipologia, ognuno con i suoi pro e contro ma soprattutto, cosa fondamentale, ne esistono di ogni forma e dimensione adattabili a qualunque ambiente da quello casalingo a quello professionale etc.Come abbiamo già detto i divani letto detti anche “futon” sono una soluzione ideale per qualunque esigenza soprattutto nei casi in cui è indispensabile riuscire a sfruttare al meglio gli spazi dal momento che le costruzioni negli ultimi decenni si sono andate evolvendo verso immobili sempre più costretti e di dimensioni superficiali sempre più ristrette.   Il loro uso più comune e più freuqente è, ad esempio, nello studio casalingo che, all’occorrenza, può trasformarsi molto facilmente e rapidamente in una camera per gli ospiti proprio grazie alle suddette tipologie di divani.  I divani dotati di futon si dividono in bi-fold e tri-fold a seconda dei casi, ovverò in due o tre parti. Quando si sceglie questo genere di divano letto bisogna assicurarsi, provandolo nello show-room, di essere capaci di aprirlo e richiuderlo agevolmente perché, dopo tutto, la loro funzione principale è proprio questa.  In conclusione, dopo aver esaminato diversi aspetti dei divani letto in futon bisogna considerare che la funzione di divano ed il suo design sono sicuramente importanti ed indispensabili ma lo è altrettanto la maneggevolezza con cui gli stessi possono essere adoperati all’uopo per la trasformazione in letto.

per approfondire modelli, colori, dimensioni e schede tecniche puoi visitare www.salottificioitaliano.it


Share