Quando si parla di sexy giocattoli oltre a esssere oramai molto diffusi tanto che snon si vendono solo negli sex shop ma anche in vari negozi come in profumeria si sta verificando anche un aumento significativo delle “varianti” di oggetti di piacere già ampiamente conosciuti.
L’ormai comunissimo dildo infatti già da tempo è presente in innumerevoli forme e colori, sempre più dirette alla massima estetica e per il massimo piacere, e sta diventando ormai un prodotto centrale assieme ai vibratori per la sperimentazione e la vendita di nuovi “materiali”.
Anche grazie al progresso tecnologico  il dildo è oggi disponibile in una enorme varietà di materiali,  per gratificare sia i sensi  e eccitare la vista e il tatto nella ricerca del piacere , sia le sensazioni di piacere, legata alla natura del materiale.
Il più classico e antico è il dildo in legno : questo materiale è molto modellabile e si modella nelle più svariate forme, inoltre la sua temperatura si adatta brevissimamente ala temperatura di chi lo utilizza infatti se ci ricordiamo il legno è l’isolante termico naturale per eccellenza. Questo significa che permette di creare un’intimità ulteriore, come se l’oggetto stesso sia  partecipe del momento.

Senza contare che il legno richiama in noi l’idea ancestrale e tribale dell’uomo.
Ancora più raffinato è il dildo in ceramica, ma questa materia fragile e resistente allo stesso tempo, è ancora più interessante dal punto di vista termico del legno, visto che raggiunge esattamente la temperatura dell’utilizzatore e inoltre da un tocco di eleganza anche qa questi momenti.
Da ultimo, troviamo adirittura vibraotri e dildo preziosi placcati in oro e i dildi in fibra di carbonio pesanti, inossidabili. Sono dildi in grado di offrire, oltre all’eccitazione per la ricchezza e il lusso, un senso di dominazione e di potenza, per  controllare il proprio piacere e sono però riservati a chi può spendere di più. I secondi invece sono l’immagine del mondo contemporaneo : resistentissimo ma leggero, elegante, pratico, indistruttibile sempre nel segno del lusso.


Share