Dibevit Import, del Gruppo HEINEKEN Italia, da vent’anni leader nazionale nell’importazione e distribuzione di birre speciali provenienti da tutto il mondo, partecipa per il quinto anno all’International Horeca Meeting (Roma, 10-12 febbraio 2017), il congresso dedicato agli operatori del settore HoReCa.

L’evento, organizzato da Italgrob, si conferma un punto di riferimento per gli operatori del fuori casa del nostro Paese. Tre giorni di convegni, esposizioni, degustazioni e attività di business, irrinunciabili per gli addetti ai lavori della filiera della distribuzione di bevande, comparto che, nonostante il periodo poco favorevole, conserva un ruolo importante nel sistema economico italiano. E proprio in virtù di questo ruolo, l’International Horeca Meeting è occasione ideale di confronto e incontro per l’intera industria.

Presso lo stand di Dibevit Import, infatti, clienti e distributori avranno la possibilità di fare il punto sui progetti dell’azienda per il nuovo anno, degustando un’accurata selezione dell’ampio portfolio aziendale con la presentazione dell’americana Lagunitas, uno dei brand che hanno rivoluzionato il mondo birrario americano. Lagunitas Ipa, A Little Sumpin’ Sumpin’, Sucks sono tre referenze ora disponibili nel nostro Paese grazie a un accordo di Lagunitas Brewing Company con HEINEKEN e Dibevit Import che da sempre seleziona e distribuisce birre speciali per l’Italia.

“Siamo molto orgogliosi di questa novità, è un ottimo risultato che risponde al nostro approccio strategico: intercettare shopper sempre più interessati a birre speciali e individuare modi distintivi di rispondere ai nuovi trend di gusto e stile. Queste birre, così particolari e uniche, diventeranno protagoniste in un’arena decisamente affollata”. – commenta Davide Daturi di Dibevit Import

Tre referenze dunque che ben rappresentano Lagunitas Brewing Company, una firma famosa in tutta la California (per inciso lo Stato con il maggior numero di birrifici di tutti gli Stati Uniti) e che si distingue per la crescita rapida che l’ha caratterizzata sin dagli esordi. I “nuovi” luppoli aromatici americani, il dry hopping e un pizzico di irriverenza hanno reso la Lagunitas Ipa una delle birre più vendute in California. Il successo si è poi esteso a quasi tutti gli States e oggi, grazie a un accordo con HEINEKEN, si affaccia alla conquista dell’Europa, che sta dimostrando di avere una gran sete di birre americane.

Un focus particolare, inoltre, sarà riservato alle birre italiane con la gamma Cervisia, tre birre moderne nel gusto e lavorate in dry hop (Ciurma, la lager, Mozzo, la Ambrata e Camallo IPA) che saranno protagoniste dei due lunch dell’11 e 12 febbraio, e alla Birra Moretti Selezione Riserva, con tre ricette prodotte in Italia con standard qualitativi altissimi e ingredienti della tradizione agricola del nostro Paese per un percorso di degustazione alla riscoperta di sapori genuini che dal gusto morbido di Birra Moretti Lunga Maturazione conduce alle note suadenti di Birra Moretti Grand Cru, per poi concludere con il carattere deciso e accattivante di Birra Moretti Grani Antichi, (tutte disponibili nell’elegante formato da 75cl). Infine, tante novità sono attese dal Belgio e dall’Irlanda con la gamma Mc Gargle’s.

 


Share