L’Ing. Alessandro Belloni, in veste di CEO della società FSI S.r.l., ha recentemente attivato presso i proprio clienti una campagna di riallineamento degli impianti di rifasamento automatici in linea con quanto decretato dalla Delibera 180/13 AEEG.

Alessandro Belloni

L’attenzione del CEO di FSI S.r.l. Alessandro Belloni alla Delibera 180/13

In un contesto caratterizzato da una particolare attenzione alle tematiche dell’efficienza energetica e della riduzione degli sprechi, il settore dell’impiantistica elettrica è regolamentato da autorità predisposte nel promuovere comportamenti virtuosi tra gli utenti. Le recenti variazioni normative introdotte dall’Autorità per l’Energia Elettrica e Gas (AEEG) hanno focalizzato l’interesse sugli impianti con potenza superiore a 16,5 kW. Con Delibera 180/13, in vigore dal 1° gennaio 2016, l’Autorità competente ha variato i limiti prefissati della “energia reattiva”, portando il parametro “cos phi” da 0,9 a 0,95. A seguito di questa variazione di parametri, FSI S.r.l., guidata dal CEO Alessandro Belloni, ha attivato presso i propri clienti una campagna di riallineamento dei sistemi. Con un intervento programmato nei mesi di febbraio/marzo ed un secondo nei mesi estivi, la società verificherà l’adeguatezza degli impianti, evidenziando ove necessario un adeguamento strutturale dello stesso.

Alessandro Belloni: l’impegno del CEO di FSI S.r.l. nel promuovere soluzioni energetiche efficienti

In riferimento alla campagna avviata da FSI S.r.l. in conformità alla Delibera 180/13 da parte dell’Autorità per l’Energia Elettrica e Gas (AEEG), FSI pone in evidenza i principali vantaggi che comporta l’attività di rifasamento e adeguamento impianto. Oltre ad un adattamento normativo della struttura, In ottica di efficientamento, la realtà interessata riscontra una convenienza in termini tecnici ed economici evitando cadute di tensione, perdite per effetto Joule ed invecchiamento dei componenti interessati.


Share