Una sala gremita di partecipanti per il seminario informativo organizzato da Data Print Grafik che si è tenuto venerdì 16 luglio, presso la Sala Montelupo a Domagnano, con il Patrocinio di Assosoftware, ANIS e con la collaborazione del Collegio dei Ragionieri Commercialisti e la Fondazione dei Dottori Commercialisti della Repubblica di San Marino.


Di fronte ad un’attenta platea di oltre 130 partecipanti tra commercialisti, ragionieri, avvocati, notai, revisori contabili e imprese della Repubblica di San Marino, è stato Bonfiglio Mariotti – Presidente di Assosoftware e Delegato CSIT Confindustria Italia per le politiche di dematerializzazione – a dare l’avvio ai lavori della giornata con alcune considerazioni sulla recessione globale e sulla necessità di innovare per crescere: “Tutti ci chiediamo quali saranno i nuovi consumi e i nuovi investimenti dopo questa recessione. La molla per la crescita delle nostre aziende è proprio l’innovazione. Il ricambio avviene o deve avvenire quando il bene che abbiamo ancora funziona, ma è vecchio e superato da un altro che è migliore e fornisce nuove prestazioni. Le imprese non devono e non possono essere da meno: i software di fatturazione elettronica, di archiviazione e conservazione non ci fanno solo risparmiare tempo e soldi, ci fanno fare un salto in avanti in termini di efficienza e produttività.” A proseguire i lavori, Giampaolo Giuliani
– Funzionario di Confindustria Rimini, Responsabile dell’ufficio Fiscale e Tributario – che ha introdotto il tema della nuova territorialità IVA negli scambi tra San Marino e l’Italia, delineando i profili del ruolo del rappresentante fiscale per poi approfondire le recenti novità dell’obbligo di comunicazione delle operazioni con soggetti aventi sede in paesi a fiscalità privilegiata. La comunicazione delle operazioni è un nuovo adempimento che le aziende dovranno osservare per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi realizzate con operatori economici residenti nei cosiddetti paesi Black List, tra i quali rientra anche la Repubblica di San Marino. L’intervento di Giuliani ha toccato inoltre problematiche di residenza fiscale e di estero vestizione e presentato alcune soluzioni nei rapporti commerciali con San Marino, come la sede secondaria e la stabile organizzazione ovvero società controllata in Italia, con la presentazione di alcuni casi pratici.
Dopo alcuni cenni sulla normativa della conservazione sostitutiva in Italia, tracciati nell’intervento di Paolo Rosetti – Vice Direttore Generale Data Print Grafik – al pubblico in sala è stato presentato il software ArchiviOK con una dimostrazione live di Aurelio Tosi – Product Manager Data Print Grafik – che ha illustrato
benefici e vantaggi dell’archiviazione e conservazione sostitutiva di documenti e fatture.
A testimoniare concretamente dei benefici ottenuti dall’adozione della suite ArchiviOK nella propria attività professionale, è stato Enzo Zafferani – definito in sala il “Decano dei Commercialisti sammarinesi” – che ha parlato degli evidenti vantaggi che la conservazione sostitutiva ha portato al suo studio e alle aziende clienti che hanno scelto di affidarsi a questa soluzione.
In chiusura di mattinata, Data Print Grafik ha presentato a tutti i partecipanti il nuovo software realizzato per la completa gestione della comunicazione delle operazioni attive e passive intrattenute con i paesi in Black List. A questo proposito è stato stretto un accordo con ANIS che ha scelto di proporre il software di Data Print Grafik come soluzione consigliata ai propri associati (ad un canone agevolato) riconoscendolo come un prodotto che, opportunamente fornito a clienti e fornitori, potrà facilitare notevolmente la gestione di questa operazione burocratica e favorire la ripresa di una normalità nei rapporti d’interscambio San Marino-Italia.


Share