Lavorare in una fattoria ad oggi significa unire la conoscenza pratica su allevamento e agricoltura che si arricchisce di generazione in generazione, e la capacità di stare al passo con i tempi: Fattoria La Frisona, situata in provincia di Roma, è stata capace di questo e molto altro.

Nata nel 1934 su iniziativa di Antonio Colagiacomo, la Fattoria La Frisona deve il suo nome alla particolare razza di bovini allevati. Colagiacomo, dopo aver preso in affitto dei terreni a Segni in provincia di Roma, ha cominciato assieme alla moglie ad allevare i bovini Frisona da cui poi ha prodotto il latte, che veniva versato in delle brocche e distribuito in giro con un piccolo carretto.

Da questo latte nobile venivano prodotti dei derivati altrettanto pregiati, primi fra tutti i formaggi. Piano piano questa fattoria è diventata sempre più solida, fino a che i proprietari, ovvero i coniugi Colagiacomo aiutati dai figli, sono stati in grado di comperare un pezzo di terreno destinato ad accogliere la loro casa e la prima stalla. Da qui ad aprire una latteria di paese il passo è stato breve. Poco tempo dopo, però, fu introdotto il divieto di vendere il latte crudo e così una marcia indietro fu del tutto obbligata per i Colagiacomo.

Tornare a produrre e vendere latte in grande stile è stato possibile dopo anni grazie all’aiuto del nipote del signor Colagiacomo, che animato dalla stessa passione del padre e del nonno, ha studiato Scienze Agrarie continuando a fare esperienza sul campo per poi dedicarsi a tempo pieno alla fattoria assieme alla moglie e al padre, ritornando finalmente a vendere il latte crudo che non era più stato venduto dai tempi del nonno. Questa operazione è stata realizzata anche grazie all’instaurazione di un impianto per la pastorizzazione e l’imbottigliamento del latte. Tale impianto, abbinato all’attività di allevamento già ben avviata, ha portato ad un notevole salto di qualità.

Molti sono i prodotti che la Fattoria La Frisona può vantare, e non di solo latte si parla: si va dallo yogurt, ai gelati, passando per le marmellate – la fattoria infatti si occupa anche di coltivazioni -, il prezioso kefir e molto altro. Il tutto sempre con l’utilizzo di materie prime nobili, certificate da Italialleva e Latte Nobile, entrambi enti molto qualificati e garanzia di sicurezza alimentare. La ciliegina sulla torta di questa realtà che si è rivelata positiva su tutti i fronti è rappresentata da un’ulteriore iniziativa pensata per persone di tutte le età che va sotto il nome di “fattoria didattica”, che consiste in una serie di percorsi formativi per guidare alla conoscenza di tutto ciò che riguarda agricoltura e allevamento. Vi possono partecipare le scolaresche durante la settimane, mentre il week end è di norma riservato ai privati.

Una fattoria che mantiene le vecchie tradizioni e al tempo stesso sa essere innovativa, grazie ad una competenza e consapevolezza del mestiere che ne hanno permesso la crescita. Dopo tre generazioni Fattoria La Frisona srl continua a fiorire e ad essere motivo di orgoglio per tutta la famiglia Colagiacomo, nonché punto di riferimento per chi, ad esempio, cerca dove comprare latte di capra a Roma. Ed il latte Frisona finalmente torna ad essere venduto.

Comunicato a cura di Sara Mazzucato
Prima Posizione srl


Share