Un bagno mini come ce ne sono tanti oggi nelle nostre case può diventare funzionale con aggiunta di arredi intelligenti e una perfetta ottimizzazione degli spazi.

Spesso ci sembra quasi impossibile avere abbastanza spazio per contenere gli oggetti che si usano quotidianamente per prepararsi in bagno.

Eppure, gli ambienti piccoli spesso possono sorprendere:se gli arredi vengono scelti con cura possono ottimizzare al meglio le stanze più strette e piccole.

Mobili e mensole da mettere verticale, contenitori che sfruttano la profondità ecc . E aggiungendo anche scatole e cestini possiamo mettere quegli oggetti piccoli che possono anche essere spostati a seconda delle diverse necessità e a volte diventano degli utili escamotage da mettere sui mobili per coprire imperfezioni a vista.

Per sfruttare meglio lo spazio a disposizione si può anche pensare di usare invece del classico specchio sopra il lavabo, un un mobile da bagno con ante a specchio che ha una duplice funzione.
Questa soluzione fa si che si crei uno spazio più profondo rispetto a mettere uno specchio classico, occupando quei centimetri che altrimenti sarebbero inutilizzati.

Giocate con gli specchi e il vostro bagno diverrà ancora più grande e luminoso.
I mobiletti con le ante a specchio sono ottime soluzioni anche da metter lateralmente, ricavando nuovi contenitori.

Se non amate avere gli scarichi a vista potete farli coprire da professionisti del settore, ma utilizzate poi la profondità creata con le parti di parete per coprirli, o con un mobile ad hoc dove ricavare spazi utili e segreti. Poco pratici per oggetti di uso quotidiano, ma sono molto utili per riporre magari gli asciugamani puliti o la scorta di cose da bagno.

Questo vano con un’anta a pressione o a apertura push-pull può anche permettere di mimetizzarlo.


Share