Con la diffusione rapida degli impianti fotovoltaici è cresciuta per gli installatori l’esigenza di disporre di uno strumento rapido e completo per compilare il piano operativo sicurezza, meglio conosciuto come POS.


Il POS è il documento che il datore di lavoro dell’impresa esecutrice redige, in riferimento al singolo cantiere interessato, ai sensi dell’articolo 17 comma 1, lettera a) del D.Lgs. 81/2008.

I contenuti minimi del piano operativo di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili sono indicati nel D.Lgs 81/2008, allegato XV, punto 3.2.

La versione specifica di POS DOC per gli installatori degli impianti fotovoltaici contiente già precaricate le schede sicurezza delle seguenti fasi lavorative:
_ Cablaggio elettrico
_ Collaudo impianto solare
_ Installazione cantiere
_ Installazione dei pannelli fotovoltaici
_ Installazione delle strutture su cui posare i pannelli
_ Lavori sotto tensione
_ Montaggio e smontaggio ponteggi metallici
_ Opere provvisionali – Argani a cavalletto
_ Opere provvisionali – Argano a bandiera
_ Opere provvisionali – Castelli per elevatori
_ Opere provvisionali – Passerelle
_ Opere provvisionali – Ponte a sbalzo
_ Opere provvisionali – Ponteggi su cavalletti
_ Opere provvisionali – Ponteggii
_ Opere provvisionali – Ponteggio autosollevante
_ Opere provvisionali – Ponteggio metallico fisso
_ Opere provvisionali – Ponteggio sospeso motorizzato
_ Opere provvisionali – Trabatello
_ Posa in opera di tubazioni
_ Realizzazione impianto elettrico
_ Scarico del materiale
_ Smobilizzo del Cantiere.
_ Trasporto materiale – Movimentazione manuale dei carichi
_ Trasporto materiale con mezzi meccanici

La presenza di tali schede precaricate, in cui sono indicate per ogni fase di lavorazione la descrizione, i rischi, le misure di prevenzione, i dpi, permette di ridurre i tempi di realizzazione del Pos e di evitare errori o omissioni.

POS DOC versione installatori di impianti fotovoltaici è disponibile da 99 euro i.e. su www.sicurezzapratica.it area software


Share