Esisto in commercio e in vendita online diverse tipologie di sega elettrica, ciascuna adatta ad un uso specifico. Le più diffuse seghe elettriche si dividono in seghe universali, dette anche seghe multiuso, seghe circolari, seghe a gattuccio e seghetti alternativi (o seghetti elettrici).

La sega universale è un elettroutensile composto da un motore elettrico, da un sistema meccanico che trasmette il movimento alla lama, da una scocca in materiale plastico che racchiude la parte meccanica ed elettrica, rivestita in alcune parti in gomma e da un’impugnatura ergonomica che ne facilita la presa da ambo i lati. Le seghe elettriche universali sono uno strumento indispensabile per eseguire tagli su svariati tipi di materiali: legno e metallo, ma anche, con le lame dedicate, su fibrocemento, calcestruzzo poroso, mattone rosso, lamiere sottili o spesse, profilati tubi aperti chiusi o massicci.

Le seghe circolari sono invece adatte, a seconda dei modelli, al taglio rettilineo del legno o del metallo. Per esempio, Bosch ha in catalogo una sega circolare modello GKS 190 Professional con accessori dedicati anche al taglio della plastica, calcestruzzo, metalli non ferrosi e pietra. Makita propone, invece, una sega circolare modello 4131 dedicata al taglio del ferro. La scelta dell’elettroutensile sarà dettata da alcuni fattori tra cui prezzo/qualità, uso professionale o hobbystico.

Infine i seghetti alternativi sono solitamente impiegati per il taglio del legno e dei metalli ferrosi, ma con l’ausilio di apposite lame, è possibile operare su diversi materiali, quali il calcestruzzo, la plastica e la pietra o altri minerali. Il seghetto elettrico è costituito da una scocca in materiale plastico, avente un’impugnatura ergonomica. Essa contiene il motore elettrico ed un semplice e robusto meccanismo che permette di trasmettere il moto alla lama. Alla base di questa troviamo un basamento o piedino di appoggio. Per ottenere un taglio netto e pulito è importante che l’utensile abbia un sistema di serraggio accurato della lama, esente da giochi. E’ inoltre consigliabile acquistare uno strumento che permetta un inserimento facilitato della lama. Questa importante caratteristica è in genere presente sui modelli di fascia superiore, concepiti per un uso intenso e per un cambio rapido della lama.

Da non dimenticare l’aspetto della sicurezza, che è un fattore molto importante, poiché stiamo operando con strumenti da taglio. E’ quindi consigliabile rispettare alcune semplici regole. Prima di qualunque intervento sull’elettroutensile, estraete sempre la spina di rete dalla presa. Dopo aver estratto la lama dall’elettroutensile, meglio se con guanti di protezione, liberate il porta lama da eventuali residui di lavorazione e lubrificate con un prodotto adeguato l’alloggiamento della lama per il prossimo impiego del vostro elettroutensile. Per l’utilizzo degli utensili indossate sempre i guanti da lavoro e gli occhiali in plastica di protezione.

Molti di questi utensili sono oggi disponibile presso gli store online a prezzi estremamente convenienti. E’ possibile acquistare utensili professionali delle migliori marche in offerta cercando sui motori di ricerca il modello più adatto alle proprie esigenze.


Share