Per molte persone i cuscini non sono altro che decorazioni per abbellire un letto o un divano per rendere l’ambiente diverso dal solito. Ma in realtà non è sempre così, perchè i nostri cuscini decorativi sono un benessere anche per il nostro corpo, permettendoci di rilassarci ad ogni minima occasione si presenti.

La scelta dei cuscini deve essere giusta per poter riprodurre il giusto relax, ed il giusto relax deve essere riprodotto in ogni stagione. Questo ci fa riflettere sul fatto che non si può assolutamente essere comodi su cuscini caldi d’estate o cuscini che non diano calore in inverno, ma la scelta del giusto cuscino estivo dunque è d’obbligo. Se vogliamo stare comodi e freschi durante i mesi più caldi non possiamo assolutamente utilizzare quelli che di solito troviamo in inverno sul nostro caldo divano.

Come spesso capita, non si tiene conto che i cuscini decorativi dovrebbero essere periodicamente cambiati, sopratutto in base alle stagioni annuali.

Se non vorrete rischiare di non rilassarvi su cuscini poco adatti al momento della stagione in corso, allora un consiglio è quello di cambiarli e scegliere quello adatto, vedrete che il vostro relax sarà unico.

Innanzitutto per un buon cuscino estivo, bisogna scegliere il giusto tessuto per creare una buona federa, esso deve essere sottile  e soprattutto leggero in modo da emanare freschezza nei momenti più caldi della giornata dove si ricerca refrigerio. Un tessuto consigliato è il cotone, ma anche la seta può fare al caso nostro donando ai cuscini usati in estate un’immagine di pregio ed emaneranno freschezza.

Un ultimo consiglio importante è la scelta dell’imbottitura che dovrà avere il cuscino estivo, un materiale ottimo è il memory, il quale oltre ad essere fresco dura nel tempo, riuscendo oltre a garantire un buon riposo grazie alla sua natura ergonomica che gli consente una volta usato, di ritornare nella sua forma iniziale garantendo sempre il giusto relax ed offrendo una base d’appoggio perfetta.


Share