La concimazione delle piante d’appartamento è utile per dare la possibilità alla pianta di produrre delle  fioriture  rigogliose, e per mantenere in un ottimo stato di salute generale la pianta.

Per ogni pianta le concimazioni devono essere studiate con attenzione, e regolate in base alla stagione in cui siamo sia per quanto riguarda la frequenza che  la qualità dei nutrienti. In generale, una buona base di partenza per ottenere piante sempre rigogliose e con ottime coloriture è ottenere un buon terriccio, ricco di nutrienti ed elementi chimici essenziali alla crescita della nostra pianta. Se volete risparmiare senza ricorrere a concimi che trovate dal fiorista della vostra città sia fiorista a roma o altre zone, ecco che potete ricorrere al concime fai da te.Anche nei siti di spedizione fiori online trovate tanti consigli su questo genere di prodotti.
A seconda della specie vegetale scelta saranno necessari differenti tipi di terriccio, dai più drenanti per le cactacee ai più fertili e ricchi di carico organico necessari per i girasoli.Sui siti di invio fiori online trovate tutte queste piante.

Per ottenere un buon concime fai da te organico e naturale la prima cosa è  la realizzazione di una compostiera. Una compostiera è  un semplice secchio, riempito poco a poco con i rifiuti della cucina alternando uno strato sottile di qualunque tipo di terra. Più grande è il secchio più terriccio fertile avremo e per eliminare i cattivi odori  si può o utilizzare solo i rifiuti vegetali (ad esempio le bucce di banana o i torsoli di mela) per cui gli odori saranno molto più ridotti rispetto a quelli emanati da una compostiera con pezzetti di carne all’interno o buttare  dopo aver gettato i rifiuti,   una palettata di terra sulla superficie.
Una volta riempito il secchio, sarà sufficiente aspettare un mese  col caldo e almeno 3 in inverno, per ottenere un terriccio perfettamente fertile. E’ possibile aumentare la velocità di decomposizione riducendo in piccoli pezzi i rifiuti prima di gettarli. Questo terriccio, molto carico di nutrienti, è perfetto per nutrire al meglio qualunque tipo di pianta; per ottenere una terra ancora più fertile, utile anche come concime di origine naturale si può mettere di nuovo in una seconda compostiera. Un modo semplice per riciclare e risparmiare sulle piccole spese per la cura dei fiori!


Share