Quanti di voi stanno per arredare casa o, più semplicemente, hanno voglia di dare al proprio appartamento un tocco di calore e novità? Se siete anche voi tra questi, non potete fare a meno di considerare la possibilità di dare uno sguardo alle ultimissime lampade etniche per rendere l’illuminazione della vostra casa, una vera e propria magia.

 

Tali oggetti d’arredo sono in grado di diffondere un’aurea di mistero tra gli arredi dando l’impressione agli ospiti di catapultarsi in una delle mete esotiche lontane, spesso viste solo in tv. Secondo alcuni professionisti del settore, le lampade etniche sarebbero il simbolo della Yang, ossia dell’illuminazione che regala un’immensa energia positiva.

 

In particolar modo, infatti, la luce emanata dalle lampade etniche evoca nei pensieri di chi vi sta intorno, immagini di terre lontane, accompagnate da colori caldi e accoglienti. Per questi ultimi motivi, le lampade dal gusto etnico sono poste, in maniera particolare, nel soggiorno e nelle stanze da letto, luoghi per antonomasia in cui trovare un po’ di tempo per rilassarsi.

 

In questo periodo, molte aziende produttrici scelgono di realizzare le lampade etniche rifinendole completamente a mano, in tal modo si garantisce una certosina attenzione ai dettagli, alle rifiniture e ai colori, aspetti che rendono ciascun’applique un oggetto unico e irripetibile. I materiali utilizzati sono in gran parte vetro, metallo e altri tipi di materiali presenti in natura.

Quali tipologie di lampade etniche esistono e dove vanno riposte?

Nonostante esistano differenti tipologie di lampade etniche, è importante sottolineare che il loro particolare design è perfetto sia per arredi composti da mobili in stile etnico, sia per arredamenti più fusion e moderni. La presenza, in questi ultimi, di lampade etniche rende l’ambiente più caldo senza andare a scomporre gli aspetti sobri e armonici preesistenti.

Tra le tipologie di lampade etniche più comuni vi sono le lanterne, o lampade da muro, generalmente create in materiale di ferro battuto e vetri super colorati. Per le stanze da letto, invece, esistono le lampade da tavolo o da terra che emettono una luce più tenue e delicata.


Share