L’alimentazione non è una questione complessa solamente per l’uomo, ma, pare anche per gli animali e, nello specifico, quella riguardante il cane; di alimenti per il cane ne esistono di una varietà molto vasta, così come le variabili che subentrano e, per chi realmente ama il proprio fedele amico non può permettersi di liquidare l’argomento definendo il cibo umido per cani come l’unica scelta assoluta.

L’unica cosa certa, in questo frangente, è la seguente: l’alimentazione e l’attività fisica, come del resto accade per l’uomo, ricoprono un ruolo fondamentale nel mantenimento dello stato di salute del nostro amico a quattro zampe.
Come l’uomo, il cane è un animale carnivoro che ha sviluppato tendenze onnivore: in realtà, ciò è un fattore penalizzate l’animale, poiché un cane che viene alimentato con gli avanzi dei pasti dell’uomo, non si nutre secondo le sue caratteristiche naturali.
Nel mondo degli alimenti per il cane, in particolare, se vi è un abuso dei carboidrati, possono presentarsi gravi squilibri nella vita del nostro amico: per tale motivo, una delle prime regole ferree da seguire con estrema costanza, è quella di alimentare il cane su una base prettamente carnivora.
Ecco, però, emergere un punto molto dibattuto tra i vari proprietari: si chiedono, cioè se sia preferibile un’alimentazione “casalinga” oppure un’alimentazione “industriale”, ovvero il cosiddetto cibo umido per cani.
Forse il proprietario meno informato è portato a pensare che sia la prima l’alimentazione per il cane più corretta, ma si deve tener conto che una scelta del genere non è, specialmente nel lungo termine, facilmente sostenibile, sia per quanto riguarda i costi, eccessivamente alti, sia per quanto concerne la costanza nel seguire una dieta così specifica.
Dall’altra parte, chi sceglie di seguire un’alimentazione di tipo casalingo, è probabilmente motivato dal timore che il prodotto industriale non posso apparire del tutto adeguato per il proprio animale o, addirittura, che sia nocivo per alcuni tipo di ingredienti non idonei al naturale mangiare del cane.
Sfatiamo un mito: in realtà, anche l’alimentazione industriale può essere ottima, ma risulta opportuno imparare a discriminare fra prodotti, scartando quelli che contengono conservanti e coloranti in eccesso.
Per certi versi, le regole dell’alimentazione del cane non sono sono così distanti rispetto a quelle umane: uno dei primi passi da seguire per una scelta opportuna, è quella di tenere conto dello stile di vita dei cani.
Gli alimenti per il cane, rappresentano solamente un parte dei fattori per un suo stile di vita sano e senza rischi per la salute: per questo animale, infatti, possono essere fatti gli stessi paragoni che si fanno fra persone sedentarie e persone fisicamente attive. Quindi, oltre a riflettere ed a valutare se sia opportuno optare per un cibo umido per cani, piuttosto di quello “domestico”,è opportuno tenere conto di tante altre variabili, prima fra tutte, l’attività fisica per il proprio animale.


Share