L’estate è arrivata e con lei anche uno dei problemi più fastidiosi della stagione più calda dell’anno: le zanzare. Anche le tue notti sono tormentate dal ronzio intorno all’orecchio di questi bellicosi insetti succhia sangue e dalla consapevolezza che, entro breve, verrai punto dove la pelle è esposta? Ormai possiamo dichiarare aperta la caccia alle zanzare e, a questo punto, non ti resta che scegliere tra due soluzioni: puoi riempire la tua stanza da letto con una nube tossica di prodotti chimici insetticidi in grado di annientare qualsiasi forma di vita; oppure puoi rivolgerti a madre natura per scoprire le proprietà repellenti di molte piante antizanzare di facile coltivazione (da porre in giardino o in vaso sui balconi), capaci di fornire soluzioni a impatto ambientale zero.

Chi ha un giardino sa molto bene quanto questo problema sia difficile da combattere, sia di giorno che di notte. Il motivo principale è dato dal fatto che questi insetti si riproducono ovunque ci sia dell’acqua (anche in pozze molto piccole) e il giardino è un luogo perfetto. Utilizzare delle specifiche piante facilmente reperibili e semplici da coltivare nel tuo giardino, come anche sul tuo balcone o terrazzo, oltre ad allontanare questi famelici insetti, sono un rimedio 100% naturale e quindi non tossico sia per le persone, sia per gli animali, sia per l’ambiente in generale. E se oltre a scacciare le zanzare queste piante fossero in grado di valorizzare i giochi cromatici del tuo balcone, giardino o terrazzo? Per non parlare della varietà di profumi intensi e gradevoli e del figurone che faresti con amici e parenti! Se poi hai anche la passione per il giardinaggio, coltivare queste piante gratificherebbe molto il tuo talento e il tuo impegno, eliminando definitivamente tutti quei repellenti potenzialmente neuro-tossici.

L’orto con le piante giuste
Ma quali sono queste piante miracolose? Eccone alcune tra le più semplici da coltivare.

L’orto con le piante giuste
CITRONELLA – La nemica numero uno delle zanzare! E’ per questo che non dovrebbe mai mancare sul tuo balcone. Questa pianta sempreverde, originaria dell’Asia meridionale, dà origine a un cespo ottimo anche in funzione ornamentale e le sue foglie, che formano dei lunghissimi fili d’erba, sprigionano un aroma fortissimo, simile a quello del limone, odiato dagli insetti. Non a caso dalla Citronella si estraggono gli olii essenziali che si usano per comporre le famose candele che si accendono nelle sere d’estate.

L’orto con le piante giuste
ROSMARINO – Non allontana solo le zanzare ma anche un sacco di insetti e parassiti dannosi per le altre piante. Il rosmarino nasce e fiorisce in estate ed è ottimo, per chi ha a disposizione un giardino, per creare delle siepi basse e profumate soprattutto in prossimità del luogo dove si mangia, in modo da avere una vera e propria barriera contro le zanzare. L’unica accortezza riguarda la potatura che deve essere costante per tenerla in ordine, ma il premio è di gran lunga superiore all’impegno perchè, oltre ad allontanare le zanzare, è ottima come spezia per i tuoi piatti!

L’orto con le piante giuste
LAVANDA – da sempre nota per il suo profumo delicato e inebriante e le bellissime tonalità violacee dei suoi fiori, possiede anche delle preziose proprietà antizanzare. Molto semplice da coltivare sia in giardino che in vaso, d’estate forma dei colorati e scenografici cespugli odorosi. Se sei un amante dei profumi intensi non avrai dubbi nello scegliere la specie più profumata, ovvero la Lavandin.

L’orto con le piante giuste
BASILICO – Ecco un’altra pianta aromatica, bella, profumata e dai mille usi. Puoi usarla in cucina per condire insalate, nelle ricette di carne, nelle zuppe, sulla pizza e sulla pasta e anche per scacciare zanzare e mosche. E’ perfetta da tenere in un vaso in balcone, magari vicino alle finestre, così potrai allontanare le zanzare e avere sempre le sue profumate e buonissime foglioline a portata di mano per un sughetto last-minute.

L’orto con le piante giuste
GERANI – I suoi fiori decorativi sono particolarmente colorati e molto diffusi nei balconi e nei terrazzi di tantissime case, magari anche nella tua! Svolgono una funzione ornamentale ma, grazie al loro odore, hanno anche un forte potere repellente verso gli insetti, soprattutto contro le zanzare, a tal punto che alcuni ribattezzano i gerani come “mosquitaway”.

L’orto con le piante giuste
CALENDULA – Dai bellissimi fiori colorati, questa pianta emana un odore intenso e sgradito oltre che a zanzare anche a vespe e calabroni. Contiene il piretro, un composto utilizzato in molti repellenti e, se coltivata in vaso, può essere posta in zone strategiche come l’ingresso di casa o i davanzali delle finestre. Che ne dici di piantarne qualcuna anche tu?


Share