Uno studio della Stanford University dimostra che il consolidamento dei ricordi avviene durante il sonno profondo, in questa fase il cervello rielabora gli avvenimenti della giornata e sceglie quelli da memorizzare.
Lo studio condotto dalla Stanford University ha indagato i meccanismi cerebrali di alcune cavie, il cui sonno era stato più volte interrotto da impulsi luminosi, senza peraltro intaccare la quantità complessiva di ore dormite. Il risultato ha dimostrato che a seguito di questi continui risvegli forzati non vi era più alcuna capacità distintiva tra gli oggetti famigliari e quelli sconosciuti.
Per custodire il nostro sonno è quindi necessario un riposo di qualità ed è per questo che Trycel ci ricorda alcune semplici regole da mettere in valigia prima di partire:
• coricarsi e alzarsi sempre alla stessa ora.
• stanza fresca, arieggiata, silenziosa e buia. Questi elementi influiscono sulla qualità del riposo.
• biancheria personale e del letto fatta con tessuti naturali, assicurarsi che non abbiano subito trattamenti chimici.
• materasso girato sul lato estivo. Nella scelta del letto è bene ricordarsi che il materiale con il quale è costruito deve essere naturale, igienico, antiacaro e ben ventilato, con la funzione di dispersione del calore.
Su Facebook Trycel accoglie i suggerimenti dei fan su come trarre il maggior beneficio possibile dal meritato riposo estivo.


Share