Il brand svedese di moda, Cheap Monday, rappresentato in più di 35 paesi attraverso 1.800 negozi, con l’autunno – inverno 2011, l’offerta di prodotti Cheap Monday, il brand cresce grazie all’inserimento di due nuove categorie, le calzature e l’intimo. Le nuove collezioni verranno introdotte in otto mercati strategici (paesi nordici, Italia, Francia, Germania, UK e Australia) e in pochi selezionati punti vendita chiave nel mondo, i fashion blogger che hanno visionato le linee hanno già espresso pareri molto positivi.


Fin dall’inizio del 2004, quando è stato lanciato il primo modello di jeans, Cheap Monday è cresciuto rapidamente conquistando l’apprezzamento di numerose starlettes e fashion blogger di fama internazionale. Con una serie di collezioni accattivanti collezioni e continuative, come quella dei jeans, Cheap Monday si è fatta conoscere dal pubblico. Con il tempo si sono aggiunte le linee bimbo (0-3 anni), gli accessori e gli occhiali, tutti prodotti che i fashion blogger sui loro blog di moda hanno recensito e commentato con entusiasmo. A distanza di sette anni, il marchio lancia due linee: una dedicata alle scarpe e l’altra all’intimo.

La filosofia prioritaria di Cheap Monday è quella offrire prodotti di alta moda a un prezzo accessibile. Tale filosofia, in linea con gli interessi del pubblico e dei fashion blogger, si riflette anche nelle due nuove collezioni. La nuova linea di calzature consiste in una collezione principale ed alcuni modelli continuativi: la prima sarà nei negozi a partire da Agosto 2011 e contiene undici modelli femminili – stivali, stivaletti e decolleté – e sei modelli maschili – stivali da cavallerizzo, stivaletti, biker boots e desert boots- in molteplici e diversi materiali e colori.

La linea è stata presentata in anteprima ad alcuni fashion blogger che sui loro blog di moda hanno subito mostrato il loro entusiasmo nei confronti dei modelli della collezione. I materiali principali della linea sono la pelle, la pelle cerata e il canvas. I prezzi al consumatore partono da 40 euro e arrivano a 170 euro per i modelli femminili più costosi. Anche la linea intimo è formata allo stesso modo: ci sarà una collezione principale e una continuativa. La prima collezione sarà disponibile nei negozi a partire da Ottobre 2011 e consiste in tre stili declinati sia al maschile che al femminile; 15 modelli da donna disponibili da due a cinque colori; 8 modelli da uomo, prevalentemente in cotone, con al massimo 8 varianti colore. Come per la linea di calzature, anche la linea di intimo è stata presentata in antemprima ai fashion blogger che ne hanno parlato sui loro blog di moda. I materili utilizzati per la collezione sono il pizzo, la rete e la microfibra. I prezzi al consumatore variano tra 10 e 20 euro.

“Cheap Monday sta vivendo un fantastico incremento nello sviluppo e noi siamo testimoni di questo crescente grande interesse nei confronti del marchio da parte di tutti i mercati. Questo lancio di due nuove categorie di prodotto è parte della nostra strategia per sostenere ancora di più questa crescita – ha dichiarato Håkan Ström, COO di Cheap Monday – Prodotti nuovi, un’organizzazione in parte innovativa della distribuzione come anche delle modalità di vendita dei prodotti stessi, rappresenteranno una sfida – ma una di quelle incredibilmente eccitanti. Credo che, tenendo conto della nostra filosofia di base, possiamo ottenere un grande impatto in questo segmento.”


Share