Liverpool, 19 luglio 2011.

Il tema della intercettazioni telefoniche è sempre d’attualità. I casi di cronaca relativi alle vicende di News of the World di questi giorni fanno capire ancora una volta quanto sia facile, con le tecnologie disponibili sul mercato, intercettare i telefoni cellulari di personaggi noti anche per agenzie investigative private.

Esistono però delle valide contromisure rispetto a questi attacchi, utilizzate da anni da individui che intendono tutelare la propria privacy.


Mobile Privacy propone dei sistemi di sicurezza composti da cellulari criptati, cellulari che cioè cifrano le conversazioni rendendole non comprensibili qualora intercettate. Anche il sistema operativo viene protetto da cifratura (contro manomissioni e attacchi tipo cellulare spia), e vengono installati software Firewall/Antivirus/Antispyware/Antifurto. Il sistema viene completato utilizzando delle SIM anonime e delle norme d’uso.

Si tratta di un sistema completo contro le intercettazioni telefoniche, caratterizzato da una eccellente usabilità ed una buona qualità audio. La possibilità di utilizzare anche connessioni Wi-Fi rende poi il sistema particolarmente conveniente e comodo da utilizzare in più situazioni.

Per informazioni www.mobileprivacy.net


Share