Nel vario e vasto mondo degli accessori da ufficio e in particolare delle cartucce per stampanti e fax spuntano anche le cartucce ecologiche. Oggigiorno infatti è sempre maggiormente presente il tema ambientale anche nella vita quotidiana e sia in casa che sul luogo di lavoro sono consigliati comportamenti indirizzati a un risparmio energetico e a un maggior rispetto per l’ambiente.

Perciò da un po’ di tempo in qua esistono le cartucce ricaricabili. Questo tipo di cartucce si differenziano dalle solite cartucce perchè come dice il nome si possono ricaricare. Esistono anche i kit di cartucce ricaricabili per ogni tipo di marca di stampante. Si possono portare le cartucce esauste nei punti di ricarica nei vari negozi specializzati e vengono ricaricate senza problemi, oppure ci sono i kit di ricarica da acquistare magari anche online e vengono spediti a casa, e si può ricaricare con il fai da te. Il processo è semplice e ci sono delle brevi istruzioni da seguire.
Il costo di una ricarica è inferiore a quello della cartuccia nuova e quindi si ha anche un bel risparmio che alla fine dell’anno va a incidere in positivo sul bilancio delle spese.
Per lo smaltimento delle cartucce tradizionali invece è importante sapere che non si possono gettare nel cestino con i rifiuti normali ma ci sono i punti di raccolta indicati per ogni comune negli appositi ecocentri dove si può accedere e portare le cartucce esauste. Questo da una bella mano all’ambiente e fa sviluppare in ognuno di noi una coscienza verde e soprattutto di questi tempi anche sviluppare una mentalità indirizzata non più al consumismo e allo spreco ma alla conservazione e al riutilizzo degli oggetti e a una maggiore sobrietà nei consumi per uno stile di vita sano e consapevole di quello che ci circonda e che tutto va valorizzato al massimo anche se si tratta di una semplice cartuccia per stampante.

Elisabetta Genovese


Share