Chiunque abbia uno smartphone o un iPhone oppure conosca qualche persona che ne possiede uno sa benissimo quanto questi apparecchi siano diventati importantissimi nella vita di tutti i giorni e di come effettivamente non solo ci facilitino la vita, ma di come ce la possono addirittura cambiare.
Chi avrebbe pensato infatti ad un così veloce espansione del fenomeno world wide web? Chi si sarebbe azzardato di pensare che nel futuro si sarebbero potuti comprare online biglietti del cinema, libri in lingue straniere provenienti dall’altra parte del mondo, cucine e cd o persino che qualcuno si sarebbe occupato di abbigliamento on line uomo donna e bambino?

Una recentissima indagine commissionata da Ebay ed effettuata dalla School of Management del Politecnico di Milano e dalla TNS International ha infatti rivelato che il settore degli acquisti è online sta crescendo particolarmente in Italia; gli italiani hanno dichiarato che preferiscono acquistare online regali di compleanno, CD, libri ma anche apparecchiature elettroniche, qualora vi sia un risparmio. Soprattutto in vista delle feste di Natale sembra che la rete sarà il principale canale di acquisto di molti italiani: il 61% degli intervistati inizierà a pensare ai regali solo a dicembre e un 18% invece aspetterà fino agli ultimi giorni utili per pensare agli acquisti da fare.
Ebay ha sottolineato come l’Italia rispetto agli altri stati europei sia uno degli stati che effettuano i loro acquisti natalizi in date più prossime al 25 Dicembre, nonostante online si trovino parecchie offerte convenienti anche nel mese di novembre; sul sito il picco degli acquisti online via telefonino sarà il 12 Dicembre, mentre via computer il 19 Dicembre.
Tanto per fare un confronto il picco degli acquisti online in Germania ci sarà il 4 Dicembre, in Spagna il 7 Dicembre, per i francesi sarà l’11 Dicembre mentre i più previdenti si dimostrano essere gli irlandesi, che inizieranno il 29 Novembre.
I regali preferiti dagli italiani per questo natale 2011 sembrano essere i classiconi di sempre: al primo posto i viaggi (23%), al secondo l’abbigliamento online firmato
e le scarpe (13%), mentre sull’ultimo gradino del podio ci sono gli orologi ed i gioielli (9%).
Fra i sette milioni di persone che per Natale utilizzeranno la rete per scegliere i regali da fare ad amici e parenti, ci sono anche quelli che la rete la utilizzeranno per scegliere il regalo da farsi fare e fra questi ci sono anche i bambini ed i ragazzi, che più che agli accessori moda
, pensano ai videogiochi e ai giocattoli. I ragazzi sono diventati dei veri e propri onnivori della conoscenza informatica, basti pensare che secondo il rapporto “Infanzia e vita quotidiana 2011” condotto dall’Istat, dal 2000 al 2011 nella fascia d’età compresa fra gli 11 ed i 17 anni la percentuale di ragazzi che utilizzano il cellulare( spesso smartphones) è passata dal 55.6% al 92.7% mentre l’aumento più impressionante lo si registra nella fascia 11 ed i 13 anni, da 35.2% a 86,2%. Nel 2011 il 67,3% dei bambini e ragazzi di 6-17 anni utilizza il cellulare e il 56,4% ne possiede uno tutto per sé, non è strano quindi immaginare che i bambini d’oggi invece che prendere carta e penna per scrivere la letterina a Babbo Natale, si siedano alla loro scrivania e dal loro laptop aprano un programma di scrittura e si mettano all’opera.

Serena Rigato
Prima Posizione srl- search marketing


Share