Il cappotto esterno Verona per abitazione è una soluzione ideale per cercare di conferire alla propria casa un concreto risparmio energetico e un migliore comfort caratterizzato dalla possibilità di poter godere di una temperatura costante in tutti gli spazi. Ma quali sono i materiali isolanti che è possibile utilizzare per la realizzazione di un buon cappotto termico?

Una prima gamma di materiali isolanti è rappresentato dagli isolanti naturali: realizzati con derivati animali (tradizionalmente, la lana di pecora) o con derivati vegetali (come le fibre di mais), si tratta di materiali con bassissimo impatto ambientale e un ottimo valore aggiunto in termini energetici. Una alternativa è quella di utilizzare degli isolanti minerali, a basso impatto ambientale, come l’argilla espansa, il vetro cellulare, la perlite, la lana di roccia, e così via: anche in questo caso è garantita una buona performance in termini energetici, e la possibilità ridurre al minimo l’impatto nocivo per l’ambiente.

La scelta alternativa per eccellenza è naturalmente riferibile agli isolanti di sintesi, materiali “artificiali” che hanno valori di conducibilità termica molto bassi, e un buon costo di mercato: rientrano in tale categoria il polistirene espanso, il PVC espanso, le resine fenoliche, schiume derivate dal petrolio e tanto altro ancora.


Share