Quella di installare caldaie a Palermo, è una delle operazioni più importanti da eseguire all’interno di un’abitazione. È opportuno prestare cautela e attenzione durante l’installazione, proprio al fine di garantire sicurezza ed efficacia durante il funzionamento di questa macchina.

Ecco quindi una serie di consigli su come installare correttamente e in maniera fai da te le caldaie a Palermo, anche se è fortemente raccomandato l’aiuto di un tecnico specializzato.

Installazione Caldaie Palermo: Operazioni preliminari

Prima di procedere con l’installazione delle Caldaie a Palermo, sarebbe utile e necessario effettuare un accurato lavaggio dei tubi dell’impianto di riscaldamento, in quanto con il passare del tempo su questi si depositano residui che possono facilmente comprometterne la funzionalità. Una volta effettuata questa operazione, bisogna chiudere l’alimentazione del gas e dell’acqua, fare scaricare quest’ultima attraverso le valvole di sicurezza dei termosifoni, smontare i collegamenti dei tubi, staccare i raccordi delle Caldaie di Palermo dalla canna fumaria, e sganciarle dalle pareti. Arrivati a questo punto occorre verificare lo stato dei flessibili e, se troppo vecchi, in caso sostituirli.

Caldaie Palermo: fase di montaggio

Dopo aver eseguito tutte queste operazioni preliminari, e aver fatto svuotare completamente l’aria degli impianti, si può procedere con l’installazione delle Caldaie a Palermo, ripercorrendo a ritroso tutti i passaggi della fase di smontaggio dei vecchi impianti, ovvero:

  • Appendere le Caldaie di Palermo ai tasselli
  • Avvitare i flessibili
  • Agganciare le canne fumarie
  • Collegare la corrente elettrica
  • Aprire il circuito dell’acqua
  • Accendere le Caldaie a Palermo seguendo passo passo le indicazioni previste dalle istruzioni d’uso.

A questo punto le Caldaie a Palermo sono installate, ma attenzione a non avventurarsi da soli in questa impresa se non si è esperti in materia.


Share