Silvana Giacobini è stata gradita ospite, lo scorso 25 settembre, presso lo storico Spazio Tadini a Milano, in via Niccolò Jommelli 24, in occasione della presentazione del suo ultimo romanzo giallo di successo, intitolato “Questo sole ti proteggerà” (Cairo Editore). Davanti ad un folto gruppo di affezionati estimatori, tra cui anche Alessandro Meluzzi, è stata affiancata in qualità di relatore dal manager della cultura Salvo Nugnes, organizzatore dell’evento. Attualmente e fino all’1 ottobre, lo Spazio Tadini accoglie la grande mostra di Biennale Milano, presentata da Vittorio Sgarbi, con l’esposizione di opere di artisti di fama, del panorama nazionale e internazionale.

La protagonista del libro è una figura già conosciuta in precedenti narrazioni, di nome Margot Amati, scrittrice a sua volta, che si trova coinvolta in un’avvincente e misteriosa storia, piena di suspence e colpi di scena imprevisti, dove niente è come sembra e niente è come appare. L’ambientazione scelta è la Liguria e in particolare la località di Torralba. Trovandosi in quel contesto per un periodo di vacanza, Margot viene convocata all’inaugurazione di un prestigioso resort a cinque stelle, presso una villa considerata maledetta. Da lì si aspre il sipario su uno scenario da vero thriller mozzafiato, che coinvolge il lettore in un’incalzante azione e porta Margot a scoprire l’esistenza di un’antica setta di adepti senza volto e di criminali insospettabili dai colletti bianchi, fino a svelare poi un’incredibile e clamorosa verità.

La Giacobini ci conduce dentro una vicenda molto intrigante, dove lo stile linguistico scorrevole e accattivante conquista un ampio ed eterogeneo target di fruitori, confermando la sua inesauribile e appassionata vena creativa e decretando un crescente grado di apprezzamento da parte del pubblico di tutte le fasce d’età.


Share