Aspect Software, provider a livello internazionale di soluzioni di customer interaction management, workforce optimization e back office, e vincitore di molti premi per le soluzioni cloud, ha annunciato il lancio di Aspect IP 7.3, una soluzione di customer contact in grado di semplificare e gestire in maniera flessibile le interazioni omni-channel. Nome in codice Mako Shark, Unified IP (UIP) 7.3 offre maggiori opzioni di deployment cloud-optimized, nuove funzionalità per una compliance proattiva e un’integrazione semplificata con le soluzioni Aspect di interazione con i clienti attraverso social media, garantendo un total cost of ownership (TCO) ancora più basso.

“In un’era digitale come la nostra, dove i clienti controllano la relazione con l’azienda, è necessario essere proattivi e in grado di anticipare le richieste del cliente, per offrire una customer experience che sia eccezionale e differenziata. Per questo motivo è essenziale che ci sia un controllo ottimale delle strategie di customer contact e delle operazioni, per rispondere ai cambiamenti imposti dal business”, ha dichiarato Chris Koziol, presidente e general manager di interaction management di Aspect. “UIP 7.3 offre tutto questo, anticipando le esigenze dei clienti e le strategie di contatto, coinvolgendo i clienti in maniera più efficiente ed efficace, grazie alla multi-canalità e alla possibilità di scelta, semplificando inoltre le operazioni e migliorando il ritorno sull’investimento.”

UIP 7.3 offre nuove funzionalità di compliance per le attività outbound, in modo da poter affrontare il crescente utilizzo degli strumenti mobile da parte dei clienti e l’impatto che sta avendo sulle organizzazioni la regolamentazione introdotta dall’FCC e dall’FTC. Una nuova funzionalità denominata  Agent Initiated Contact ottimizza la capacità di routing e tracking di Aspect Unified IP, ma elimina le funzionalità che precedentemente potevano avviare l’auto-dial/auto-message capacity, in base a come il sistema veniva usato. Questo significa che il sistema può essere impiegato in modo da determinare accuratamente quando la funzione di auto dialer può essere utilizzata e quando i tentativi di chiamata dovrebbero essere avviati dall’agente, così da permettere alle aziende di mantenere la compliance senza penalizzare la produttività. Questo elimina infine la necessità di scegliere tra il conformarsi troppo, con una conseguente riduzione della redditività, o il conformarsi di meno, con il rischio di un’esposizione significativa in ambito legale e finanziario. 

Con opzioni di deployment cloud-optimized, inclusi gli ambienti host on premise o ibridi, la nuova piattaforma risponde alla rapida crescita di implementazioni cloud pure e ibride. Inoltre, i clienti possono ottimizzare l’offerta di Aspect Managed Services per attivare il monitor e gestire la propria tecnologia, in modo da ottimizzare le performance e massimizzare l’efficienza del sistema quando le risorse IT risultano scarse. UIP 7.3 si integra perfettamente con le soluzioni Social Web Analytics di Lithium e Aspect Social, un’offerta cloud-based che allinea le interazioni con i clienti attraverso Facebook, Twitter, blog e  community online, con le operazioni di contact customer di tutta l’organizzazione. Grazie a queste funzionalità è possibile ottenere uno dei più bassi TCO del mercato.

“Le aziende continuano a cercare nuove strade per abbattere i costi, dando allo stesso tempo più valore ai propri clienti e rispondendo alle loro continue richieste”, ha continuato Koziol. “La nostra missione è di offrire ai nostri clienti tutti gli strumenti necessari per essere sempre pronti all’interno di un mercato competitivo, garantendo inoltre un’efficace gestione delle interazioni”.

 


Share