In passato, e specialmente nei primi anni ’80 e ’90 le camerette dei teenager erano arredate con una serie di poster del cinema o di belle ragazze/i, a volte apparivano anche i calendari e i classici quadretti per immortalare un compleanno o un’occasione speciale. Oggi in una casa moderna ci vogliono quadri moderni grandi, quadri per arredare
la casa con il gusto dell’intenditore e non dell’esibizionista. Non sempre è presente questa variabile nella cultura moderna, a volte si preferisce un ambiente rustico o i tech. Se vogliamo arredare casa con grandi quadri moderni bisogna prima di tutto scegliere dove acquistarli, si va dall’IKEA ai mercatini dell’usato o dal pittore che lo fa per hobby, per finire al maestro che astrattista o post-moderno ci può dare il tocco vincente per rendere l’ambiente vivibile come una galleria a spazio aperto
dove possiamo riscontrare le similitudini con i colori dell’arredo cucina o salotto. A volte per risparmiare si preferisce prendere dei grandi quadri commerciali con il disegno della planimetria di una città, così come un quadro in cornice con un bel cesto di frutta non manca quasi mai nel nostro soggiorno. La scelta ha come detto, delle variabili, c’è chi alleste una piccola pinacoteca in casa con dei quadri di ritratti degli antenati, chi con dei quadri astratti e molto colorati, chi invece preferisce le scene paesaggistiche o di parziale nudo femminile. Insomma arredare la casa con dei quadri non è da tutti e soprattutto non è così semplice come sembra. Spesso lo si fa per aumentare il livello della graziosità dell’ambiente, per invitare ad ammirare la nostra piccola mostra parenti ed amici, a volte invece ci si riserva di fare una collezione che possa essere di lustro per la famiglia e di valore. Certo chi possiede un quadro di un artista famoso e lo tiene in casa deve saperlo supportare da altri dipinti che stabiliscano un legame artistico o quantomeno coloristico.

IDEE PER ARREDARE IL SOGGIORNO

Alcuni utilizzano con intelligenza le amicizie per farsi consigliare, un architetto, a volte un pittore amico di famiglia o un intenditore d’arte. Un’idea sarebbe quella di comprare grandi dipinti moderni con giochi floreali o di bilanciamento all’ambiente circostante, una nave in tempesta per un soggiorno un pò retrò, un quadro grande come quelli moderni dei post-impressionisti darebbe una vivacità all’ambiente che deve essere arioso e luminoso.

QUALI QUADRI SCEGLIERE
Grandi quadri per arredare la casa? Li si trovano dappertutto è solo questione di stile e personalità per come abbinarli allo spazio, si possono scegliere grandi quadri moderni su commissione o su catalogo, in negozi specializzati o in una bottega di maestranze, belli per un ambiente sobrio ed eleganti sono sempre i quadri dei pittori napoletani con gli scorci del porto di Napoli o della veduta della città, ancora quelli dei maestri amalfitani o vietresi, tutti pronti a soddisfare le richieste anche
più occasionali. Bisogna liberare la propria mente alla fantasia e adattare l’ambiente al grande quadro moderno non viceversa!


Share