COMODITA’ E STILE IN GIARDINO.

Non è da tutti la fortuna di poter godere della piacevolezza di un bel giardino, di poter disporre di uno spazio in cui trascorrere, all’aria aperta, momenti di relax o di spensieratezza con i nostri amici… Ma come predisporre l’arredamento giardino in modo da creare un luogo unico ma soprattutto funzionale? Innanzitutto, scegliendo i mobili da giardino, bisogna considerare quali sono le nostre necessità e lo spazio di cui disponiamo, senza però trascurare il nostro gusto e il nostro stile.

Nella scelta dell’arredamento giardino, è consigliabile puntare sul confort, evitando di riempire lo spazio in modo eccessivo.
Tra i mobili da giardino, rivestono un ruolo di primo piano il tavolo e le sedie, da prediligere quelli in materiali resistenti alle intemperie, in modo che possano restare in giardino anche in inverno.
Chi non ha problemi di spazio non può certo rinunciare a morbidi divani e confortevoli poltrone, meglio se realizzati in rattan, e magari, per garantire maggior confort, provvisti di soffici cuscini, sia per le sedute che per gli schienali.
Ma per assicurarci un relax senza riserve non possiamo dimenticare, tra i mobili da giardino, i lettini, da preferire i modelli provvisti di ruote e schienale reclinabile.
E’ bene poi, includere nell’arredamento giardino una buona copertura, quale un gazebo o un ombrellone, per proteggerci sia, alla sera, dall’umidità, sia durante il giorno dal sole. E poi l’immancabile barbecue, indispensabile per le nostre serate con gli amici, ma ancora meglio, spazio permettendo, sarebbe la realizzazione di una cucina esterna.

Per quanto riguarda i materiali dei mobili da giardino sono molti e diversi quelli in commercio. Se la nostra è una casa antica o di campagna è meglio optare per un arredamento giardino in ferro battuto, legno, teak o rattan, se invece, possediamo una casa moderna si potrà ricorrere a un arredamento in polietilene, in resina o in plastica.
I mobili da giardino realizzati in legno o in teak, creano uno spazio accogliente e intimo, ma necessitano di molta manutenzione; infatti, se opportunamente trattati, sono abbastanza resistenti agli agenti atmosferici, anche se, durante l’inverno, è comunque preferibile custodirli all’interno.
L’arredamento giardino in ferro battuto è molto resistente, ma richiede dei trattamenti antiruggine; spesso, è arricchito da esclusivi particolari, come mosaici, disegni e intarsi, che rendono l’ambiente particolarmente curato e raffinato.
I mobili da giardino in rattan, invece, sono resistenti ai raggi solari e agli agenti atmosferici, sono atossici e impermeabili, e inoltre, sono completamente riciclabili e garantiscono una facile manutenzione.
L’arredamento giardino in polietilene, in resina e in plastica è il più pratico ed economico, ma anche il più resistente alle intemperie; è facile da mantenere e semplice da pulire, e grazie alla sua leggerezza, è anche molto agevole da spostare.

A questo punto non ci resta che fare le nostre scelte e sbizzarrirci con l’arredamento giardino, cercando di rendere accogliente e di valorizzare lo spazio esterno con i mobili da giardino più adatti, più pratici e più rispondenti al nostro gusto… e così ogni occasione sarà buona per organizzare feste, aperitivi e cene con gli amici, e vivere a pieno il nostro giardino.


Share