Il sontuoso Palazzo Leti Sansi, ubicato nel cuore del centro storico di Spoleto, in Piazza del Mercato, sarà la prestigiosa location ospitante della grande mostra collettiva di “Spoleto Arte” curata dal Prof. Vittorio Sgarbi, che si terrà dal 27 giugno al 27 luglio 2015, con la direzione del manager della cultura Salvo Nugnes, presidente di “Spoleto Arte”. L’evento di risonanza internazionale è organizzato in concomitanza con l’apertura dello storico Festival dei Due Mondi e raccoglie in esposizione un parterre di artisti contemporanei di fama, che presentano opere selezionate, di elevato livello e significativa portata. L’inaugurazione ufficiale è fissata in data sabato 27 giugno alle ore 18.30.

L’organizzatore Salvo Nugnes, nel commentare il prestigioso novero dei partecipanti all’edizione 2015, dice: “La carismatica e affascinante Amanda Lear esporrà una serie di dipinti, con tematica eterogenea, in forma di carrellata antologica, che illustra il suo poliedrico e camaleontico stile espressivo. Amanda ha una personalità artistica molto interessante e sui generis, che ne rispecchia l’eclettico talento creativo e il versatile spirito d’inventiva. Le tele offrono soluzioni compositive originali e scenari coreografici di immediato impatto e catturano da subito l’attenzione dello spettatore, coinvolgendolo con vivaci spunti interpretativi“.

E prosegue sottolineando: “La commistione di generi e di stili espressivi diversi è ben amalgamata e armonizzata e ciascun artista espositore può mostrare il proprio peculiare carattere distintivo e le componenti, che lo contraddistinguono. L’esperta e autorevole curatela di Sgarbi, con la sua autorevole supervisione, è un’ulteriore garanzia aggiunta di indiscusso valore per l’intera gestione dell’evento“.

In data domenica 28 giugno, la mostra accoglierà la seconda edizione del “Premio Margherita Hack” ideato e organizzato da Nugnes, per celebrare simbolicamente il ricordo della famosa scienziata Margherita Hack, in occasione dell’anniversario della sua scomparsa. Nugnes, che aveva stretto con lei negli anni un forte rapporto d’amicizia dice: “Questa commemorazione a Margherita è un modo per mantenerne sempre viva la memoria. Anche quest’anno la giuria di qualità è composta da un gruppo di personalità importanti: dal presidente Francesco Alberoni a Vittorio Sgarbi, da Don Mazzi ad Antonino Zichichi, da Ezio Mauro ad Amanda Lear. Abbiamo individuato delle categorie di premiazione per particolari meriti personali o professionali. Verranno insigniti del riconoscimento nomi noti e conosciuti, appartenenti a vari ambiti e settori, in cui si sono maggiormente distinti“.


Share