Il prestigioso Harbour Club di Milano ha ospitato, giovedì 26 giugno, la conferenza stampa indetta dal team Meetab, che ha presentato a un pubblico formato da giornalisti, blogger e personal trainer, la Metabolomica, scienza all’avanguardia nell’ambito della nutrizione, considerata anche dalla scuola di Medicina dell’Università di Harvard, il miglior metodo di analisi per accertare lo stato di salute di una persona.

All’incontro erano presenti il dott. Loris Zoppelletto, CEO di Meetab, il dott. Ivan Mocchio, vicepresidente di E.I.Nu.M., Istituto Europeo di Medicina Nutrizionale, la dott.ssa Francesca Marcon, biologa nutrizionista e Nicola Peotta, Personal Trainer.

Il pubblico ha potuto porre domande e approfondire temi, decisamente attuali, legati alla salute, alle abitudini alimentari, a volte sbagliate e al cibo che normalmente consumiamo, troppo spesso povero di sostanze nutritive.

Basti pensare che, per avere lo stesso apporto nutritivo di 40 anni fa, dagli spinaci, dovremmo mangiarne quaranta volte di più (dato del congresso di Rio del 2012 sul cibo e l’alimentazione). Ecco perché il nostro metabolismo ha bisogno di integrazione.

Tutto ciò, unito alla frenesia del nostro quotidiano, può provocare squilibri chimici nel nostro corpo, che si manifestano attraverso vari disturbi, ad esempio quelli al tratto gastrointestinale, al sonno, emicranie, aumenti di peso o casi di stress cronico.

Considerando che, spesso, alimentarsi in modo corretto può non essere sufficiente, ecco che si rende necessario un aiuto: è qui che entra in gioco la Metabolomica, scienza che supporta la medicina tradizionale. I suoi integratori sono in grado di ristabilire l’equilibrio biochimico nell’organismo.

Secondo il Dottor Dimitris Tsoukalas, presidente di E.I.Nu.M. specializzato in Malattie croniche e del metabolismo, uno tra i pochi medici a livello mondiale ad avere acquisito l’esperienza nell’applicare la metabolomicain ambito clinico, il corpo è in grado di sistemare da sé le proprie carenze e i danni causati da lunghi periodi di nutrimento errato e abitudini malsane.

Gli integratori metabolomici possono dunque fornire al corpo tutti gli strumenti necessari perché sia in grado di “guarirsi” autonomamente.

Nel corso della conferenza stampa sono stati illustrati i risultati, documentati e sorprendenti, relativi a un gruppo di volontari, di età, lavoro e abitudini diversi, che per due mesi, sotto controllo medico, ha assunto integratori metabolomici.

Prima di sottoporsi a questo rilevamento nutrizionale, i volontari hanno eseguito il test Numex (costituito da una serie di domande che permette di stabilire lo stato di salute di ogni soggetto per poi somministrargli i corretti integratori).

Anche i partecipanti alla conferenza stampa hanno avuto la possibilità di sottoporsi al test e hanno quindi ricevuto un kit personalizzato di integratori Meetab, tra cui Antiossidanti per la stanchezza fisica e mentale e protettori del sistema immunitario, in base alle caratteristiche personali.

Durante l’evento è stato anche presentato Yango, programma di rinnovamento metabolico, basato proprio sui dati scientifici emersi nell’ambito della Metabolomica. E’ costruito su misura per ogni persona ed è dedicato a chi vuole raggiungere uno stato di salute ottimale.

 

Per approfondimenti su Meetab:

 

www.meetab.it

www.meetabacademy.com

Drtsoukalas.net/che-cose-la-metabolomica

 

 

Per informazioni:

info@pressandpersonal.com

Donatella Rampado 335/6453016

Stefania Salardi 328/4843403


Share