logoavmBerlino | Con aggiornamenti per oltre 30 diversi modelli, AVM ha posto oggi un freno ai recenti attacchi criminali rivolti ai FRITZ!Box, la cui natura è stata interamente ricostruita lo scorso venerdì 7 febbraio. Gli inquirenti dispongono già di tutte le informazioni raccolte dal vendor su metodologie e finalità fraudolente degli attacchi. Al fine di prevenire le minacce derivanti da attacchi di questo tipo garantendo la migliore protezione degli utenti, AVM raccomanda urgentemente di installare l’aggiornamento di sicurezza.

Per installare l’aggiornamento, tutto ciò che gli utenti devono fare è inserire nella barra degli indirizzi del browser “fritz.box” e cliccare su „Aggiornamento” nella sezione “Assistenti” del menu.

Oltre che per i modelli attualmente più popolari, come il FRITZ!Box 7490, 7390 e 7270, l’aggiornamento è disponibile per oltre 30 diversi modelli tra cui anche il FRITZ!Box 7170 ormai fuori produzione da lungo tempo. Informazioni di servizio e assistenza come anche consigli sull’installazione dell’aggiornamento di sicurezza sono reperibili al link www.avm.de/en/sicherheit.


Share