In occasione dell’apertura all’anno accademico dell’Università di Brescia, il prof. Alberto D’Atanasio è stato chiamato come conferenziere insieme a S.E. Mons. Vincenzo Zani Vescovo di Volturno. Davanti ad un’aula magna gremita di studenti e docenti è stato inaugurato l’anno accademico 2015 – 2016 presso il complesso Santa Giulia di Brescia. Il prof. D’Atanasio ha entusiasmato la platea con ”L’arte educa” una lezione ricca di riferimenti alla storia dell’arte, di simboli che il professore ha ripreso mostrando opere del comprensorio umbro tra cui Pinturicchio e Filippo Lippi. Mons. Zani che è Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica della Santa Sede, ha rapito i presenti con pensieri straordinari che esortano la gioventù a vivere l’arte come vocazione: “L’Arte è manifestazione della scintilla divina che è nell’uomo, è rende visibile nel sensibile il mondo invisibile. Fare arte è fare esperienza della libertà interiore. Arte è servizio ed elevazione dell’umanità perché è liberante, è rivelazione del mistero della bellezza, incantamento e meraviglia dello sguardo”. Sono intervenuti anche il Prof. Giovanni Nulli Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Brescia, A. D. Giovanni Lodrini, e il prof. Angelo Vigo. In assenza del rettore Riccardo Romagnoli ha moderato gli interventi al dottoressa Ilaria Manzoni.


Share