Martedì 07.02.12 alle ore 15.00 i volontari “AMICI DI L. RON
HUBBARD” tornano al parco Marecchia di Rimini per continuare
l’azione di bonifica dell’area attraverso la raccolta di siringhe
abbandonate dai tossicodipendenti; per l’occasione l’Ass. “Amici
di Ron Hubbard” effettuerà una distribuzione gratuita di materiali
informativi e in più, raccoglierà tutte le segnalazioni utili ad
individuare altre aree da ripulire.

La cultura in generale sta progredendo, ma lascia spazio alla
solitudine ed alle difficoltà della vita, che giorno dopo giorno,
continuano a mietere vittime tra i più giovani i quali, non trovando
risposte, cercano le soluzioni delle problematiche attraverso l’uso
di sostanze tossiche o bevendo alcol.

Il “rito del buco” è considerato un male che esiste e per il quale
sembra non ci sia soluzione, ma qualcosa può essere fatto a
riguardo: creare un nuovo punto di vista rendendo le persone
molto più consapevoli delle loro abilità senza l’uso di additivi per
poter risolvere i problemi del vivere di tutti i giorni…solo così
può essere creata una cultura libera dalle droghe. Le siringhe
abbandonate a terra rappresentano soltanto uno degli aspetti del
problema droga, ma è capace di coinvolgere molte persone: le
mamme con i loro bambini, i ragazzi, gli anziani che usufruiscono
di queste aree che potrebbero entrare in contatto con questo
tipo di rifiuto speciale e infetto. Ecco perchè l’iniziativa di bonifica,
che fa parte della Campagna Internazionale “Dico No alla
droga dico Si alla vita”, continuerà ad essere un impegno preciso
dell’Associazione a beneficio dell’intera Comunità.

Per info 0544/30080


Share